×
Il numero 5

5...ecco il numero che in questi anni ha rappresentato il mio unico obbiettivo... 5 sono gli anni trascorsi da quel 17 marzo del 2017, quando ho scoperto che il mio futuro era letteralmente appeso ad un filo... I miei sogni e i miei amori oltre quella stanza,aspettavano che uscissi per poter passare una tranquilla mattinata al parco...dietro quella porta invece, avvolta in un silenzio assordante, la mia mente balzava da un pensiero all'altro mentre l'angoscia più assoluta percorreva la mia colonna vertebrale. Lo sguardo innocente di un bambino di poco più di un anno che incontra gli occhi colmi di paura della sua mamma... Ho pianto, eccome se ho pianto...Tremavo di ansia e paura,urlavo anche stando in silenzio... fuggivo ogni notte da quella diagnosi (Cancro al seno) ma il terrore tornava puntuale a bussare alla mia porta... guardavo i miei bambini dormire; non distoglievo lo sguardo neache per un attimo... volevo riempire i mie occhi e custodire quei visini per quei giorni che avrei passato lontana da loro. Si, perché ero consapevole dal primo minuto di ciò che mi attendeva... durante le terapie a volte sono caduta... ma ho combattuto, mi sono rialzata e... scusate se è poco... HO VINTO! Sono qui grazie alla mia meravigliosa famiglia che non è mai crollata; sono qui grazie a quegli occhi che mi hanno dato la forza di non mollare mai... 5-10-15... avanti così... mi hai piegata ma non spezzata!